Anonim

Ma chi ha risposte adeguate al "Perché?" domande quando stai cercando di insegnare ai bambini gli orrori che sono stati perpetrati su esseri umani innocenti? Chi è in grado di spiegare sufficientemente la guerra?

Image

Mio figlio viene a conoscenza del bombardamento americano del Laos (1964-1973).

Laos

Sono nel Laos settentrionale con mio marito e mio figlio di nove anni. Siamo nella piccola città di Luang Prabang, antica capitale reale protetta dall'UNESCO, una città circondata da montagne e incastonata tra due fiumi e che si dice che ospita 30 templi buddisti e oltre 1000 monaci. Ci svegliamo ogni giorno all'alba per assistere alla processione delle elemosine: centinaia di monaci fanno silenziosamente il giro della città, vestiti con abiti color zafferano, ricevendo cibo dalla gente del posto. Ragazzi più giovani di mio figlio sono tra questi monaci, molti dei quali si uniscono ai templi come un modo per ottenere un'istruzione gratuita.

Il Laos è il paese più povero del sud-est asiatico, con un reddito medio annuo di circa $ 1000. Quando condivido quella statistica con mio figlio, risponde con una raffica di "Perché?" domande. Come si spiega la povertà a un bambino di nove anni? Eppure, questo è quello che voglio che gli chieda.

"È la storia", inizio con. "Non puoi capire perché le persone sono così povere senza capire la storia." Sarei diventato un insegnante di storia a causa di quanto fortemente credo in questo - non riesco a capire il presente senza capire il passato complicato e disordinato.

E così comincio con il colonialismo e cerco di spiegare in che modo alcune potenze europee arrivarono a dominare gran parte dell'Africa, dell'America Latina e dell'Asia. Sto bene con il "Perché?" domande a questo punto anche se questa serie di eventi è ancora difficile da digerire per me.

Fatti scioccanti

Tutto cade a pezzi quando arriviamo ai bombardamenti segreti del governo americano sul Laos. Ecco i fatti, nel caso in cui non li conosci:

  • Dal 1964 al 1973, gli Stati Uniti hanno lanciato più di due milioni di tonnellate di bombe sul Laos, pari a un carico di bombe ogni otto minuti, 24 ore al giorno, per nove anni.
  • Il Laos è il paese pro capite più bombardato della storia.
  • In quegli anni furono distrutti innumerevoli villaggi, campi e bestiame e centinaia di migliaia di laotiani furono sfollati. Il numero di morti era difficile da determinare.
  • La guerra, la distruzione e la sofferenza non finirono dopo il 1973. Un terzo delle bombe non esplose e così, per oltre 35 anni, il popolo laotiano continua a essere mutilato e ucciso da ordigni inesplosi.

Voglio che mio figlio conosca questa storia, quindi visitiamo il centro di ordigni inesploso di Luang Prabang. Qui vede decine di questi dispositivi che hanno causato così tanta distruzione, oltre a foto di bambini mutilati.

Image

Viene visualizzato al centro di ordigni inesplosi, Laos

Provo a spiegare la guerra fredda e come il governo degli Stati Uniti ha ritenuto che se il Vietnam "fosse caduto" sui comunisti, tutto il sud-est asiatico si sarebbe sbriciolato, e poi l'intero mondo in via di sviluppo, e quindi i sovietici avrebbero preso il controllo degli Stati Uniti, avrei cercato di spiegare sull'Ho Chi Minh Trail e sull'esercito del Vietnam del Nord e così via.

Mio figlio mi dà uno sguardo vuoto. Questa spiegazione sembra vuota e assurda mentre ci troviamo di fronte a immagini di bambini mutilati dalle bombe statunitensi. Siamo anche colpiti dal contrasto di questa brutalità dalla nazione più potente della terra su un paese di monaci, contadini e tessitori buddisti. I laotiani che incontriamo ogni giorno sono gentili, silenziosi, gentili e gentili. A colazione la prima mattina, il giovane che ci serve nel piccolo hotel dove alloggiamo dice: "Per favore, se vuoi qualcos'altro, per favore, chiedi. Siamo persone molto gentili". Non riesco a immaginare come i bombardamenti indiscriminati avrebbero mai potuto avere senso, e anche se ho una profonda comprensione della storia e del panorama geopolitico degli anni '60, sembra ancora assurdo.

Perché il Laos è il paese più povero del sud-est asiatico? Guardiamo un film sull'attentato - è grafico e inquietante, e piango. E il film spiega come i campi furono distrutti durante i nove anni di guerra e come negli ultimi 35 anni i laotiani abbiano lottato per piantare e coltivare cibo, temendo la detonazione di ordigni inesplosi caduti sulla loro terra decenni fa.

Mio figlio continua a fare domande per giorni, "Perché?" domande alle quali non posso rispondere sufficientemente. Ma queste sono le domande senza risposta, vero? Una serie di eventi storici e politici non è in grado di spiegare la crudeltà umana, come si sente qui, nel nord del Laos.

Image

Immagini al Centro per ordigni inesplosi, Luang Prabang, Laos. (Clicca per ingrandire.)

Ritorno in classe

Non riesco mai a spegnere il mio insegnante-cervello, quindi durante questa visita in Laos, continuo a pensare a come gli insegnanti insegnano la storia ai figli degli altri. Mi rendo conto di come, come insegnante di storia, la mia istruzione sia stata profondamente intrisa della mia morale e dei miei valori - che uccidere è sbagliato, che il dominio di un potere politico sugli altri è ingiusto. Mi rendo conto di quanto fortemente mi sento di essere colui che fornisce queste lezioni a mio figlio: voglio essere quello che fornisce un contesto morale per la storia della guerra fredda e della guerra del Vietnam. E metto in dubbio il mio ruolo di insegnante di storia: che diritto ho di fornire il contesto morale alla storia che insegno ai miei studenti? Come possiamo navigare su questo terreno nelle nostre scuole pubbliche dove non abbiamo codici morali ed etici condivisi?