Anonim

Ciò è dimostrato nel rapporto del National Center for Teaching Quality (NCTQ) della Carolina del Nord, pubblicato a maggio 2014. Questo rapporto fa luce più non solo sulle prospettive di sviluppo professionale americano, ma anche sulle prospettive degli insegnanti di Shanghai, Singapore, e Canada - nazioni che hanno significativamente sovraperformato gli Stati Uniti nel Programma per la valutazione internazionale (PISA).

Segnala risultati

In questo rapporto intitolato "Una rete globale di insegnanti e i loro sistemi di apprendimento professionale", gli insegnanti di Denver, Seattle e Lexington (KY) condividono una prospettiva abbastanza comune su come l'apprendimento professionale viene affrontato negli Stati Uniti. Hanno discusso gli elementi dell'apprendimento professionale in termini di tempo, contenuto e connessione. In questo rapporto, gli insegnanti negli Stati Uniti hanno illustrato che il tempo per i professionisti era tristemente inadeguato nei loro siti scolastici. Mentre alcune delle loro scuole hanno richiesto incontri bisettimanali per le comunità di apprendimento professionale (PLC), l'amministrazione in genere ha scelto il contenuto per i tre giorni all'anno, che si è concentrato principalmente su alcune iniziative scolastiche o distrettuali (ad esempio, l'implementazione di un nuovo curriculum) piuttosto che concentrarsi su crescita professionale degli insegnanti.

Per rispondere alle loro esigenze specifiche di apprendimento professionale, gli insegnanti generalmente cercavano e spesso pagavano per il proprio sviluppo professionale. Infine, gli insegnanti americani hanno indicato che il loro apprendimento professionale non era realmente collegato a ciò che fanno su base giornaliera o alle loro valutazioni come insegnanti.

Mentre l'insegnante dell'esperienza di Toronto, per molti aspetti, è stato parallelo alle esperienze degli insegnanti americani con lo sviluppo professionale, una cosa si distingue come una netta differenza: il rapporto tra insegnamento e tempo di apprendimento. La media dei tre insegnanti statunitensi è stata di 28 ore di insegnamento a un'ora di collaborazione degli insegnanti a settimana. La media dell'insegnante di Toronto è stata di 25 ore insegnando a quasi quattro ore per il tempo di collaborazione.

Insieme, gli insegnanti statunitensi e canadesi avevano circa lo stesso tempo di pianificazione in media di nove ore e tutti lavoravano molto più delle ore contrattuali (circa 50 ore settimanali). Quindi la grande differenza era il tempo per la collaborazione. Per l'insegnante di Toronto, la collaborazione con altri insegnanti era un evento quotidiano, per gli insegnanti degli Stati Uniti il ​​tempo di collaborazione era sporadico o solo una volta ogni due settimane.

Sviluppo professionale in altri paesi

L'insegnante di Shanghai e le percentuali di insegnanti di Singapore relative al tempo di insegnamento rispetto al tempo di collaborazione rivelano disparità ancora maggiori. L'insegnante di Shanghai ha riferito di insegnare 15 ore a settimana e di collaborare 7, 5 ore a settimana. L'insegnante di Singapore trascorre 18 ore di insegnamento e 15 ore di collaborazione ogni settimana. Trascorrere così tanto tempo a collaborare con altri insegnanti ogni settimana non è una realtà per gli insegnanti statunitensi che si sentono fortunati a chattare con i loro colleghi a pranzo o nelle riunioni bisettimanali della facoltà.

Le differenze nei sistemi di sviluppo professionale non finiscono qui. A Singapore, gli insegnanti dovrebbero fare 100 ore di sviluppo professionale (pagato dal ministero dell'educazione) ogni anno. Sarebbero 500 ore in cinque anni. A Shanghai, gli insegnanti sono tenuti a fare un minimo di 360 ore di sviluppo professionale ogni cinque anni, paragonandolo alle sole 120 ore di sviluppo professionale che sono generalmente richieste agli insegnanti statunitensi ogni cinque anni.

Il nostro attuale sistema educativo non possiede la volontà politica, né le risorse per potersi avvicinare al fare quello che fanno Shanghai e Singapore per aiutare i loro insegnanti ad essere più efficaci. Gli insegnanti che conosco sarebbero da un lato felicissimi di poter lavorare di più con i loro colleghi in uno studio di lezione o in un formato PLC.

D'altra parte, potrebbero essere sgomenti per l'accresciuto tempo di sviluppo professionale che dovrebbero dedicare al miglioramento del loro mestiere, anche se il governo lo pagasse. Gli amministratori che conosco chiederanno anche: "Quindi, se dimezzassi il numero di lezioni che un insegnante insegna, sarei in grado di assumere il doppio di insegnanti per mantenere le stesse dimensioni delle lezioni?" gli insegnanti non sanno come collaborare perché non l'hanno mai fatto davvero. Quanto tempo e risorse dovrò dedicare alla formazione degli insegnanti su una collaborazione efficace? Il mio budget per lo sviluppo professionale sarà triplicato se il tempo di collaborazione è triplicato? ”

Mentre il PISA è solo un indicatore generale dell'efficacia dell'istruzione, e non è giusto confrontare le nazioni in cui solo i migliori studenti frequentano la scuola con le nazioni con istruzione obbligatoria per tutti gli studenti, è sconcertante rendersi conto che gli Stati Uniti che sono stati un innovatore in questo finora molte cose sono rimaste indietro nell'innovazione educativa. Ciò che Singapore e Shanghai stanno facendo per lo sviluppo professionale degli insegnanti non è nuovo o nuovo. Conosciamo il potere delle comunità di apprendimento professionale o comunità di pratica dagli anni '80.