Anonim

Nascita di una nozione

Questa risposta non solo mi ha fatto venire voglia di alzarmi e battere le mani, ma ha suscitato un'idea. Un'idea che in seguito ha portato a una conversazione a EdCamp Boston, dove Michael Milton e io abbiamo condotto una discussione sull'uso dei social media in classe. Ho iniziato la sessione condividendo la risposta di questo studente. Entrambi abbiamo condiviso esempi sul perché i social media dovrebbero essere utilizzati in classe (incontrare gli studenti dove sono, creare un'aula attiva, appiattire le pareti dell'aula permettendo alla comunità all'interno) e dare esempi di come integriamo i social media nell'aula di Burlington High School. In testa a questo è stato un modo elettrizzante di discutere sui vantaggi (e sulle possibili distrazioni) dell'uso di Twitter, Blogger e YouTube in classe.

Michael e io abbiamo lasciato il nostro pubblico con un compito breve ma importante. Volevamo che tutti i presenti condividessero una lezione o un'idea che collegasse la classe con gli strumenti dei social media. Dopo l'evento, Michael e io abbiamo deciso di fare un ulteriore passo avanti e creare uno spazio in cui gli educatori possano scambiare ciò che stanno facendo in classe. Attualmente, molti educatori trascorrono il loro curriculum o il tempo di pianificazione delle lezioni in isolamento. Gli insegnanti si affollano verso i raccoglitori del curriculum che sono stati tramandati da una generazione all'altra o potrebbero cercare una lezione attraverso un servizio web a pagamento. Tuttavia, non esiste un hub comune per la condivisione e lo scambio di lezioni tra i professionisti dell'istruzione. Mentre Twitter vanta molte fantastiche chat e punti di discussione, per molti può essere faticoso tenere il passo con una cascata di tweet di 140 caratteri ogni giorno. Pertanto, Michael e io abbiamo deciso di creare uno spazio per connettere, condividere e scambiare idee per l'integrazione di strumenti e piattaforme web nuovi ed emergenti in classe. Questo posto è "Il villaggio dell'educatore".

Ci vuole un villaggio

Il Villaggio dell'Educatore ospiterà una comunità di educatori che vogliono condividere ciò che hanno fatto in classe e mettere in evidenza il lavoro degli studenti. Vediamo The Educator's Village come Creative Commons per le lezioni in classe. Il sito vanta un database di ricerca di piani di lezioni in tutte le aree di contenuto e livelli. Gli utenti saranno in grado di condividere collegamenti al proprio lavoro attraverso un semplice modulo sul sito e anche trarre una lezione o un'unità dal sito. Sebbene stiamo ospitando questo sito, il lavoro non sarà nostro. I ricercatori saranno in grado di visualizzare l'anteprima dell'attività e scegliere se fare clic sul collegamento per ulteriori informazioni. In breve, intendiamo costruire una comunità sociale di educatori.

Gli obiettivi a lungo termine del sito saranno di promuovere la condivisione, evidenziare insegnanti straordinari, fornire risorse per gli insegnanti che non hanno mai usato strumenti o piattaforme web in classe e convalidare l'accesso aperto per i social media in classe e attraverso le aree di contenuto.

Quindi qual è il prossimo passo? Come si inizia?

Se vuoi partecipare, puoi iniziare compilando un modulo di Google. Nota: le informazioni che raccogliamo saranno pubblicate sul nostro sito. Una volta inviate le informazioni, le pubblicheremo. Non memorizzeremo la tua lezione sul sito, ma semplicemente daremo un frastuono su ciò che è. Gli utenti saranno in grado di fare clic sul titolo della lezione e il link li indirizzerà verso il luogo in cui l'autore ospita il post. Questo potrebbe essere un blog, wiki, pagina web, ecc.