Anonim

Di seguito è riportato un breve modello dichiarato semplicemente sulle capacità di studio per gli studenti di quinta elementare che si preparano per una valutazione matematica. Le funzioni esecutive del cervello devono essere affrontate anche se il nostro curriculum è pieno di straripamenti, i nostri giorni e le nostre ore sono ridotti in modo istruttivo e non possiamo permetterci di non integrare queste strategie consapevoli e ricercate che invitano la memoria di lavoro e la corteccia prefrontale a impegnarsi nel processo di apprendimento .

Strategie che ti servono

Queste abilità di studio possono essere implementate per qualsiasi materia e dovrebbero iniziare negli anni elementari superiori prima che gli studenti incontrino i curricula delle scuole medie e superiori più impegnativi. Queste strategie prepareranno gli studenti all'aspettativa che saranno in grado di gestire il tempo, organizzare materiali e pensieri, stabilire le priorità e pianificare le competenze di cui avranno bisogno per acquisire padronanza degli standard accademici e delle aree disciplinari.

  • Predizione
  • Analogia
  • metacognizione
  • Insegnare ciò che dobbiamo imparare
  • Discussione
  • visualizzazione
  • Pratica dell'attenzione focalizzata
  • Ciclo studio-sonno

Un'analogia per i bambini di quinta elementare

Fare un test è come cuocere una torta, mettere insieme un aereo modello, imparare un videogioco, giocare a uno sport o prepararsi per uno spettacolo. Ci sono passaggi da compiere prima di raggiungere la risposta, l'abilità o la soluzione finale. Se sto cuocendo una torta, devo estrarre la ricetta, leggere le istruzioni e controllare per assicurarmi di avere tutti gli ingredienti. Quando guardo l'immagine sulla scatola della bellissima e deliziosa torta, mi emoziono per quello che sto per creare. Fare un test non è diverso.

  1. Controlla per assicurarti di avere tutti gli ingredienti.
  2. Misura ogni ingrediente nel giusto ordine e aggiungilo gradualmente al boccale.
  3. Dai un'occhiata.
  4. Mescola la pastella.
  5. Ungere la padella.
  6. Forno acceso? Dai un'occhiata.
  7. Dai un'occhiata.
  8. Versa la pastella nella padella.
  9. Infornare.
  10. Controlla la ricetta per quanto tempo cuocere e per i passaggi successivi.
  11. Estrarre dal forno, attendere il tempo di rinfrescarsi e ghiacciare la torta.
  12. Controlla mentre pulisco e metto via gli ingredienti, chiedendomi:
    • Mi sono perso un ingrediente?
    • Ho seguito le indicazioni?
    • Cosa funzionerebbe meglio la prossima volta?
Image

Prepararsi per un test

Preparazione al test di matematica

  1. Prima di iniziare a studiare, assicurati di avere tutti i tuoi materiali.
  2. Scrivi gratuitamente per tre minuti qualsiasi preoccupazione, preoccupazione o stress che senti riguardo al test o che hai qualcosa che accade nella tua vita.
  3. Fai da tre a cinque respiri profondi attraverso il naso con gli occhi chiusi. Conta fino a cinque sull'inalazione e sei sull'espirazione. Guarda i tuoi neuroni che sparano dietro le sopracciglia come uno spettacolo pirotecnico mentre creano connessioni. Senti la carica elettrica (sfrigolante crack pop) mentre visualizzi le risposte giuste e risolvi i problemi!
  4. Inizia con il primo problema di revisione. Parla ad alta voce mentre scrivi il problema, spiegando a te stesso le informazioni importanti e i passaggi che devi conoscere.
  5. Dopo aver risolto il problema, allontanarsi da esso per alcuni minuti. Fai una pausa al cervello - allunga, corri o cammina per 10-15 minuti, prendi un po 'd'acqua e uno spuntino - ma niente TV o computer. Ritorna al problema con un nuovo colore di penna o carta e matita diverse, controllando la tua risposta mentre parli ad ogni passo ad alta voce.
  6. Ora è il momento di insegnare i tuoi problemi a un compagno di classe, un insegnante o alla tua famiglia. Dopo aver spiegato i passaggi al tuo nuovo studente, crea due problemi da risolvere. Devi anche fare questi problemi e poi confrontare le risposte.
  7. Metti da parte 30 minuti prima di addormentarti per rivedere i tuoi problemi di pratica ancora una volta, parlando te stesso attraverso i passaggi. Chiudi le note, riempi il cuscino, chiudi gli occhi e prova l'emozione di essere pronto per il test. Mentre ti addormenti, rilassati, il cervello inizia a muovere e massaggiare le informazioni nella memoria di lavoro per tutta la notte. I nostri cervelli sono effettivamente in grado di lavorare di più quando dormiamo se studiamo ciò che dobbiamo sapere prima di chiudere gli occhi per la notte.

Dopo il test

Domande da porsi ora (e per la prossima volta)

  1. Ho fatto errori sbadati?
  2. Ho dimenticato i passaggi o l'ordine delle operazioni?
  3. Sto dimenticando "come" risolvere il problema?
  4. Di cosa ho bisogno per trovare la risposta giusta?
  5. Chi può aiutarmi?
  6. Quali sono le mie risorse? (Amico, insegnante, genitori, libro, fogli di lavoro, computer?)
  7. So che 24 ripetizioni è il modo di imparare questo 80 percento delle volte.

Supporto per genitori e insegnanti

Quando guardiamo i risultati di un test, piuttosto che concentrarci sul voto finale con i nostri studenti, dovremmo chiedere:

  • Comprendi i tuoi errori o hai trovato un modo per correggerli?
  • Cosa potresti fare diversamente la prossima volta?
  • Cosa posso fare per essere sicuro che tu ti senta a tuo agio con le tue correzioni dagli errori che hai fatto sul test?
    • Una parola per gli studenti

      Ricorda che gli errori sono i nostri migliori strumenti di apprendimento! È quello che facciamo con i nostri errori che conta di più. Gli scienziati adorano gli errori perché, con ogni errore, migliorano l'esperimento o l'invenzione e ne sapranno molto di più la prossima volta.